menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Vietato fare il bagno al lago, fino a nuovo ordine: in acqua troppi batteri fecali

Nel tardo pomeriggio di mercoledì la notizia: a Sirmione niente più bagni al Lido Cantarane, nella zona di Lugana Marina, per la presenza di batteri fecali nell'acqua

Un fulmine a ciel sereno nell'estate del Garda: a causa del superamento dei limiti sulla presenza di batteri fecali nelle acque è stata interdetta la balneazione al Lido Cantarane di Sirmione, lungo la spiaggia di Lugana Marina che tra l'altro è posta sotto sequestro da sette mesi, dal gennaio scorso, per accertamenti della Procura sulla riqualificazione della passeggiata.

La notizia è stata diffusa nel tardo pomeriggio di mercoledì: bagni vietati fino a nuovo ordine, almeno fino a quando le contro-analisi non racconteranno di un'emergenza rientrata. A largo della spiaggia di Cantarane è stata riscontrata la presenta di Escherichia coli pari a 1.414 Mpn per 100 millilitri di acqua – Mpn sta per Most probably number, e si riferisce al numero più probabile di batteri presenti – quando il parametro limite è fissato in 1.000 Mpn per 100 ml. Insomma quasi il 50% in più.

Come ha spiegato Ats in una breve nota, quell'acqua presenta “caratteristiche microbiologiche non idonee” alla balneazione, che appunto deve essere interrotta “a scopo cautelativo”. E così è stato: l'ordinanza di divieto è stata firmata dal vicesindaco Luisa Lavelli a poche ore dalla comunicazione dell'autorità sanitaria.

Il divieto di balneazione è temporaneo ma “con decorrenza immediata e fino a cessata esigenza”. Niente bagni, ma intanto si cerca di capire cosa sia successo. “Sono già state messe in atto – scrive infatti il Comune di Sirmione – le azioni volte ad attivare gli accertamenti necessari per individuare le cause che hanno generato il superamento dei livelli massimi del batterio Escherichia coli, nonché le misure per la risoluzione del problema”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento