La scuola trema ancora, bambini e maestre evacuati per la sedicesima volta

Alla Corridoni di Via San Bartolomeo l'edificio trema ancora: bambini e maestre martedì mattina sono stati fatti evacuare per la sedicesima volta

Sedici volte in poco più di un anno. A tanto ammontano le evacuazioni alla scuola primaria Corridoni di Via San Bartolomeo, quartiere Sant'Eustacchio: bambini, docenti e personale sono usciti dalle classi ben 16 volte dal settembre del 2018. Martedì mattina, la prima del nuovo anno scolastico: i muri dell'istituto hanno tremato ancora, e bambini e maestre (come da prassi) hanno lasciato le aule.

Sono rimasti fuori per circa un'ora, aspettando l'arrivo dei Vigili del Fuoco che hanno effettuato i dovuti accertamenti prima di rientrare in classe. Delle vibrazioni alla Corridoni si parla ormai da anni: sono come dei piccoli terremoti, spesso avvertiti solo all'interno dell'istituto scolastico ma qualche volta anche nelle case e nei palazzi vicini.

Nessun rischio per i bambini?

Negli ultimi mesi sono stati convocati tavoli di confronto e analisi, con il coordinamento della Prefettura, sono stati fatti accertamenti e verifiche. Dal punto di vista tecnico, è emerso che la scuola è sicura e non si corrono rischi. Ma le vibrazioni continuano. E ad oggi non ci sarebbe un “metodo” preciso (e scientifico) per “misurare” quando sarebbe il caso di uscire dall'aula e quando no.

Un anno dopo, nulla è cambiato? Se lo chiedono i genitori, preoccupati su due fronti. Per l'incolumità e la sicurezza dei loro bambini, e questo è chiaro. Ma anche per quel che riguarda la didattica: ha senso – si chiedono – continuare a perdere ore e ore di lezione? Aspettando la prossima “scossa”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Investita nel parcheggio del centro commerciale: donna muore sul colpo

  • La testa schiacciata tra la gru e il tetto: così è morto Antonio, padre di tre figli

  • Il dramma di mamma Mara, uccisa a bastonate: aveva una bimba di 5 anni

  • Mara è stata uccisa di notte tra i campi, come il padre nel '93

  • Notte di paura: si trova un orso davanti e lo travolge con l'auto

  • Cane rinchiuso per mesi al buio: era costretto a vivere tra feci e urine

Torna su
BresciaToday è in caricamento