Martedì, 22 Giugno 2021
Attualità

Coronavirus, muore in ospedale dopo un mese: il paese piange la sua maestra

Si è spenta a 69 anni la maestra Rita Zaina di Acquafredda: da un mese lottava contro il Coronavirus. Lascia il marito e due figli

Foto d'archivio

Acquafredda piange la sua vittima più giovane, la quindicesima da quando tutto è cominciato: è morta dopo aver lottato per circa un mese con il Coronavirus la maestra in pensione Rita Zaina in Piva, spirata a 69 anni in ospedale. Purtroppo per lei non c’è stato niente da fare.

Molto conosciuta in paese, ha insegnato per decenni alle scuole elementari: è stata la maestra di centinaia e centinaia di alunni. A fronte dell’impegno lavorativo, non ha mai rinunciato all’impegno civico: in prima linea sia con la banda musicale del paese che con il gruppo degli Alpini.

Celebre poetessa dialettale, per 15 anni (fino al 2017) è stata anche presidente della biblioteca. Originaria di Edolo, si era trasferita nella Bassa dopo aver conosciuto (e sposato) l’amato marito Fernando: la piangono anche i figli Marco e Sara. Niente funerali ai tempi dell’emergenza sanitaria: solo una benedizione al cimitero, riservata ai parenti più stretti.  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, muore in ospedale dopo un mese: il paese piange la sua maestra

BresciaToday è in caricamento