Attualità Rezzato

Si rompe una tubatura, cimitero allagato: rischio infiltrazioni nei loculi

Sono in corso le operazioni di pulizia: entro fine settimana si dovrebbe riaprire tutto il cimitero

Foto d'archivio

A Rezzato si è rotto un tubo dell’acquedotto di Acque Bresciane e si è allagato una parte del cimitero. Il guasto ha interessato il lungo corridoio interrato del cimitero che ospita i loculi: l’acqua ha coperto anche i primi gradini che portano all’ingresso.

Le prime segnalazioni da parte dei cittadini sono arrivate martedì pomeriggio: per fermare il flusso d’acqua, sul posto sono intervenuti la Protezione Civile Monte Regogna, i tecnici del Comune e gli agenti della Polizia Locale. L’intervento è durato sino alla mezzanotte di ieri. Il cimitero è stato chiuso al pubblico e da oggi sarà inaccessibile la parte interessata all’allagamento: qui saranno effettuati ulteriori controlli sui loculi poiché, anche se chiusi, potrebbero aver subito qualche infiltrazione.

Nel frattempo Acque Bresciane ha riparato le tubature e il Sindaco ha già provveduto alla richiesta di risarcimento dei danni: entro il fine settimana si dovrebbe riaprire tutto il cimitero.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si rompe una tubatura, cimitero allagato: rischio infiltrazioni nei loculi

BresciaToday è in caricamento