Mercoledì, 19 Maggio 2021
Attualità

Dall'ambiente al lavoro, i 10 comuni bresciani con la migliore qualità di vita

Resi noti i dati del nuovo report sulla qualità della vita: sono 46 i Comuni bresciani sotto esame, per un totale di quasi 800mila residenti

Una graduatoria per certi versi sorprendente, che non mancherà di far discutere: è la sesta edizione del report sulla qualità della vita promossa dal Giornale di Brescia, e che per la prima volta quest’anno ha coinvolto anche i Comuni nel range degli 8000 abitanti, dopo aver cominciato con i paesi sopra i 10mila, seguendo poi con quelli a 9mila. In tutto sono 46 i Comuni bresciani sotto esame, per un totale di poco meno di 800mila residenti.

Sorpresa, dicevamo: è infatti Verolanuova il Comune dove si vive meglio, primo in graduatoria con un punteggio di 645,9 e davanti a Brescia (625,8) e Vobarno, altra località che sorprende sia piazzata sul podio (con 618 punti). La top ten si completa, in ordine di classifica, con Darfo Boario Terme, Orzinuovi, Manerbio, Salò, Sirmione, Flero e Gardone Valtrompia.

La graduatoria e gli indicatori

Il punteggio espresso in classifica viene considerato come un indice generale, e quindi calcolato sulla base dei punti ottenuti nelle sette categorie che compongono il report, a loro volta frazionate in una serie di 42 indicatori tematici.

Al vaglio del report sulla qualità della vita ci sono dunque la popolazione e la demografia, economia e lavoro, servizi e tenore di vita, sicurezza percepita e sicurezza effettiva, ambiente. La sesta edizione dello studio raccoglie i dati di ben 788mila abitanti, ben oltre la metà dei residenti di tutta la provincia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'ambiente al lavoro, i 10 comuni bresciani con la migliore qualità di vita

BresciaToday è in caricamento