Venerdì, 22 Ottobre 2021
Attualità

Polizia postale sotto organico, il Codacons denuncia: "Indagini ostruite"

Presentato un esposto alla Procura della Repubblica perché si indaghi contro il reato di subornazione

Di 26 lavorano solo in 8. Tra questi 8 è compreso un dirigente. Sarebbe questa la triste situazione in cui versa la polizia postale bresciana, e - secondo il Codacons- sarebbe questo è il motivo per cui tutte le indagini stanno procedendo con estremo rilento.

"Sebbene di recente la Questura abbia beneficiato dell'assegnazione di 50 nuovi uomini - si legge nella nota diffusa dall'associazione dei consumatori-  nessuna assegnazione è stata fatta invece a favore della Polizia Postale.

Tra le altre attività, i componenti di questo corpo svolgono impieghi rilevantissimi quali il contrasto alla pedopornografia on-line, il  monitoraggio web con funzione di prevenzione al terrorismo, lotta all'hackeraggio, clonazione di carte di credito, lotta alla criminalità informatica.

Il Codacons ha quindi presentato un esposto alla Procura della Repubblica perché si indaghi contro il reato di subornazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia postale sotto organico, il Codacons denuncia: "Indagini ostruite"

BresciaToday è in caricamento