Mercoledì, 23 Giugno 2021
Attualità

Si affaccia alla finestra di casa, un orso bruno spunta tra gli alberi

L'esemplare è stato immortalato giovedì sera a Bollone, frazione di Valvestino

Fonte Facebook

Il tormentone della pantera a spasso per la riserva naturale delle Torbiere è ormai un ricordo lontano: sono passati 5 anni e mai nessuna prova del felino è stata raccolta. Ma si sa, ogni estate ha le sue mode e quella del 2019 sembra essere destinata ad essere ricordata per gli scatti all'orso, che - ormai da mesi - si aggira nei boschi tra il lago di Garda e la Val Sabbia.

E di prove della presenza dell'esemplare ce ne sono e pure parecchie. Il plantigrado è già finito in un numerosi obiettivi, pure in quello dei carabinieri forestali che, lo scorso 28 giugno, lo avevano immortalato nei boschi sopra l'abitato di Toscolano Maderno. Poi è stata la volta delle immagini diffuse da un giovane valsabbino: mentre era a bordo della sua moto ha notato l'orso che si gustava alcune prugne nella zona dell'agriturismo 'Ai Travesanti' di Collio di Vobarno.

Giovedì sera l'ultimo avvistamento. Paolo Giacalone, giovane di Bollone, piccola frazione del comune di Valvestino, si è trovato l'esemplare proprio fuori dalla finestra di casa: l'orso bruno si aggirava nel bosco circostante. Giusto il tempo di scattare qualche foto e avvisare la Forestale, poi l'orso - finora innocuo - ha voltato le spalle ed è sparito tra gli alberi e la vegetazione. Sembra ormai chiaro che si trova a suo agio nei boschi che circondano il lago di Garda, e non sembra proprio intenzionato ad allontanarsi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si affaccia alla finestra di casa, un orso bruno spunta tra gli alberi

BresciaToday è in caricamento