Il paese bresciano dove è già Natale: accese le luminarie

L'annuncio del sindaco sui social

A Montichiari si respira già aria di Natale: al giorno più magico dell’anno manca oltre un mese, ma le strade e le piazze della cittadina della Bassa sono già state addobbate con le luci e le installazioni tipiche del periodo. Ad annunciarlo, con un lungo post su Facebook, è stato il sindaco Marco Togni, spiegando anche le ragioni di questa accensione anticipata. I più maligni hanno infatti letto motivazioni politiche - le elezioni amministrative del prossimo anno - dietro alla scelta del Comune di giocare d’anticipo sul resto della provincia, città inclusa.

"Mi spiace deludere ma anche nel 2020 le abbiamo messe nello stesso identico periodo - scrive Togni su Facebook - . E poi, non è l'amministrazione a fare l'installazione, ma la ditta a cui viene affidato l'incarico di fornitura. Dipende da quanto lavoro ha, da dove sta lavorando, quando è disponibile".

Nessun costo aggiuntivo, la spesa è la stessa degli anni passati, assicura il primo cittadino sottolineando come. “Le luminarie sono state installate per sostenere la nostra Montichiari, i nostri commercianti e creare quel clima migliore di cui abbiamo tanto bisogno. C’è anche un simpatico Babbo Natale sotto il quale fare un selfie con lo sfondo della piazza illuminata per mandare agli amici un cartolina di saluti digitali da Montichiari ed invitarli a venire a bere un caffè qui da noi".

Si parla di

Video popolari

BresciaToday è in caricamento