Giovedì, 24 Giugno 2021
Attualità

L'enologo bresciano Mattia Vezzola conquista il premio "Le Quattro Viti"

Mattia Vezzola è stato premiato sabato 19 ottobre a Milano nella cornice del Westin Palace con “Le quattro viti” della guida Vitae 2019 dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier).

Mattia Vezzola riceve il premio da Antonello Maietta, presidente nazionale Ais

Un altro prestigioso ed importante riconoscimento per Mattia Vezzola, enologo bresciano di fama internazionale. Dopo i “Tre bicchieri” del Gambero Rosso per il “Valtenesi Rosé Molmenti 2015”, Mattia Vezzola è stato premiato sabato 19 ottobre a Milano nella cornice del Westin Palace con “Le quattro viti” della guida Vitae 2019 dell’AIS (Associazione Italiana Sommelier).

Nella pubblicazione vengono recensite più di 2.000 cantine Italiane con oltre 15.000 vini. La motivazione sottolinea: “Premio a Mattia Vezzola per la grande annata brut 2013 – Costaripa, prodotto con un metodo classico da uve chardonnay, fra le più raffinate del mondo, ricco di brezze e di sole del lago di Garda”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'enologo bresciano Mattia Vezzola conquista il premio "Le Quattro Viti"

BresciaToday è in caricamento