Domenica, 17 Ottobre 2021
Attualità

Pioggia e vento, strade allagate e fiumi in piena: oggi è massima allerta

Vento e pioggia, una domenica di passione in particolare in Valcamonica: strade allagate, frane e detriti. E la situazione non migliorerà: le previsioni dei meteorologi

L'autunno è arrivato di colpo, e tutto insieme: vento, freddo e pioggia, tanta pioggia. In tutta la provincia non ha mai smesso, o quasi, tra sabato e domenica: ma i disagli e gli allagamenti più intensi si sono concentrati in particolare in Valcamonica, dove il fiume Oglio e i suoi affluenti sono da considerarsi degli osservati speciali. Per intenderci, il fiume in 24 ore si è alzato di circa tre metri : l'allerta è massima, visto che molti torrenti sono già esondati, per non parlare delle frane.

VIDEO - Valcamonica: fiume Oglio a rischio esondazione

Una situazione complicata, e la conta dei danni che è già cominciata. In ordine sparso: a Breno il fiume Oglio è già in parte tracimato, allagando i prati e le strade, gli scantinati e pure la ciclabile. Non è andata meglio a Edolo: il Monte Faeto è franato, con fango e detriti che hanno travolto addirittura l'acquedotto comunale, in località San Sebastiano. Sono dovute arrivare le autobotti per non lasciare i residenti senza acqua.

Peggio ancora a Vione, da sempre alle prese con le problematiche legate al maltempo. Di nuovo in difficoltà, dopo un lungo periodo di calma perché quasi non pioveva mai: anche il torrente Valucla è esondato, l'acqua si è mischiata a terra e detriti ed ha cominciato a scendere a valle, e già sabato notte, raggiungendo la mattina anche la ciclabile e la Strada Statale 42, in zona di Cortaiolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pioggia e vento, strade allagate e fiumi in piena: oggi è massima allerta

BresciaToday è in caricamento