Sabato, 25 Settembre 2021
Attualità

Andamento contagi e Rt, quando la Lombardia potrebbe tornare in arancione

La Lombardia vicina al picco della terza ondata: a Brescia potrebbe già essere stato raggiunto da qualche giorno. Quando torneremo in arancione?

La terza ondata potrebbe presto esaurire la sua spinta. Fosse così sarebbe stata più rapida e più indolore delle precedenti: complici le misure restrittive, di varia entità e comunque in vigore da novembre, e merito (forse) dei vaccini, che anche se in clamoroso ritardo proteggono almeno qualche anziano in più. Intanto lo scriviamo da qualche giorno, lo si vede anche nei grafici che pubblichiamo in fondo pagina nel bollettino quotidiano: in provincia di Brescia probabilmente si è già raggiunto il picco, in Lombardia poco ci manca.

A Brescia già raggiunto il picco?

Nel Bresciano la “punta” dei contagi risale addirittura al 7 marzo scorso, quando raggiunse quota 7.340 casi in sette giorni, 1.048 al giorno: il 21 febbraio, per intenderci, eravamo a quota 3.857 (551 al giorno) e ancora nel pieno della fase di ascesa. Ma oggi la curva è in calo: dal 7 marzo in poi la variazione percentuale dei contagi sui sette giorni è sempre stata in negativo. Al 18 marzo sono 6.006 i contagi in sette giorni, 858 al giorno.

La situazione in Lombardia

In Lombardia non è chiaro se il picco sia stato raggiunto: probabilmente no, ma manca poco. Da qualche giorno si assiste a una fase di stallo: sui sette giorni le variazioni percentuali sono minime, dal -0,6% al +0,5%. Ad oggi il punto più alto si è raggiunto il 17 marzo, con 33.164 contagi in sette giorni: ma erano 33.096 il giorno precedente, e sono 32.956 il giorno successivo. 

L'indice Rt sarebbe calcolato intorno all'1,14: ci si avvicina sempre più alla soglia di sicurezza. Il dato sull'incidenza conferma 329 casi in sette giorni ogni 100mila abitanti in Lombardia (in Italia sono 264): in provincia di Brescia sono 478; certo in calo, ma è comunque ad oggi la sesta incidenza più altra d'Italia.

Dal 29 marzo il ritorno in arancione?

Tutto questo per dire che non questa settimana, ma forse la prossima, la Lombardia potrebbe fare un passo indietro e tornare in arancione. Il monitoraggio del Ministero e dell'Istituto superiore di Sanità è atteso ogni venerdì. Questa settimana non cambierà nulla: al di là dei dati, che non basterebbero, non sono ancora passati i dovuti 15 giorni dal passaggio in “rosso”. Quindi se ne riparla venerdì prossimo, 26 marzo: se la curva dovesse continuare a scendere, da lunedì 29 (ma è solo un'ipotesi) ci potrebbe essere il ritorno in arancione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Andamento contagi e Rt, quando la Lombardia potrebbe tornare in arancione

BresciaToday è in caricamento