Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

Disastro vaccini in Lombardia: Fontana azzera i vertici della società Aria

"I disservizi informatici hanno creato disagi a molti nostri cittadini"

"I disservizi informatici che si sono registrati nel corso della campagna vaccinale hanno creato disagi a molti nostri cittadini e hanno inficiato il lavoro di tutti gli operatori, sanitari e non, che stanno lavorando con grande impegno e professionalità nei diversi Centri vaccinali. È questo il motivo per cui ho chiesto ai membri del CDA della società Aria di fare un passo indietro". 

Lo ha detto lunedì pomeriggio il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, che ha chiesto le dimissioni dei dirigenti della società regionale, voluta e creata dalla Lega, diventata una barzelletta in tutta Italia per la sua disastrosa gestione delle convocazioni per i vaccini anti-covid. "In caso contrario disporrò l'azzeramento dello stesso, affidando al direttore generale Lorenzo Gubian, di recente nomina, la guida della società", ha poi aggiunto il governatore. 

"Il nostro obiettivo –  conclude – è quello di vaccinare tutti i lombardi, ammesso che arrivino le dosi necessarie dato che a fine mese le scorte a disposizione saranno esaurite”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Disastro vaccini in Lombardia: Fontana azzera i vertici della società Aria

BresciaToday è in caricamento