Eccezionale avvistamento: dopo orsi e lupi, rispunta anche la lince

Una rara immagine catturata dalla fototrappola dell'esemplare che vive sui monti tra la provincia di Trento e quella di Brescia

La lince in Val Lorina - 11 gennaio 2019

Mentre orsi e lupi continuano ad occupare l'agenda politica del Ministro dell'Ambiente, in Val Lorina sull'Alto Garda rispunta anche la lince.

Da diversi anni l'esemplare B132 si muove sul monte Tombea e sulle montagne al confine tra la provincia di Trento e quella di Brescia. Gli avvistamenti però sono rarissimi (4 in due anni), ed ogni nuova traccia del felino in quei territori conferma sempre più che si tratta di una frequentazione stabile.

Si tratta, al momento, dell'unico esemplare di questa specie di cui vi sia la certezza della presenza in tutta la zona.

Fonte: Trentotoday.it

Potrebbe interessarti

  • Sudorazione eccessiva? Ecco cos'è l'iperidrosi

  • Cosa possono bere (e cosa no) i bambini nell’età della crescita

  • Pannelli fotovoltaici a Brescia: come funzionano e quali sono i vantaggi

  • Alla scoperta del Sentiero delle Grotte, gioiello nascosto del Lago d'Iseo

I più letti della settimana

  • Nadia è morta per un cancro al cervello: la spiegazione degli oncologi italiani

  • Nadia Toffa, al funerale c'era l'ex fidanzato: quando parlò di figli e matrimonio

  • Da un piccolo allevamento a un impero da 50 milioni: morta Elvira Crescenti

  • Ragazzo di 16 anni gravissimo dopo un tuffo: trauma spinale, rischia la paralisi

  • Esce dalla villa per andare in edicola, imprenditore travolto e ucciso da una moto

  • Bambina bresciana sparisce in spiaggia, incubo per mamma e papà

Torna su
BresciaToday è in caricamento