Lunedì, 18 Ottobre 2021
Attualità

Regione Lombardia rimborsa le spese legali a chi è accusato di eccesso di legittima difesa

Fondo da 30mila rivolto "a tutti i lombardi vittime di un delitto contro il patrimonio o contro la persona, che vengano accusati di aver commesso un delitto per eccesso colposo in legittima difesa"

"A tutti i lombardi vittime di un delitto contro il patrimonio o contro la persona, che vengano accusati di aver commesso un delitto per eccesso colposo in legittima difesa, rimborseremo, come Regione, fino a 30.000 euro per le spese legali, come previsto dalla legge regionale 17/2015". Lo ha detto l'assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale Riccardo De Corato, intervenendo nel dibattito sulla legittima difesa.

"Grazie a questo fondo Regione Lombardia - ha aggiunto l'assessore - ha fatto sentire la sua vicinanza, rimborsando le spese legali a Mario Cattaneo, l'oste di Casaletto Lodigiano, in provincia di Lodi, che uccise per legittima difesa un romeno che con tre complici si era introdotto nel suo locale". 

"E' la prima volta che in Italia un'istituzione pubblica rimborsa le spese legali e le perizie ad un cittadino. Si tratta di un primo importante segnale per stare al fianco di chi si è difeso. Sarebbe decisamente positivo se tutte le regioni d'Italia - ha concluso De Corato - prendessero spunto dimostrando la loro vicinanza a chi si difende legittimamente". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione Lombardia rimborsa le spese legali a chi è accusato di eccesso di legittima difesa

BresciaToday è in caricamento