menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'antico monastero si tinge di blu in ricordo della piccola Iushra

La bella iniziativa del Comune di Serle (in collaborazione con la parrocchia) in occasione della Giornata mondiale dell'autismo

L'antico e quasi millenario monastero di San Bartolomeo a Serle si tinge di blu in occasione della Giornata mondiale dell'autismo, il 2 aprile, ma soprattutto nel ricordo della piccola Iushra Gazi, la bambina di 12 anni scomparsa nel luglio scorso sull'Altopiano di Cariadeghe. Nessuna notizia di lei, purtroppo, da quel giorno.

Le parole del sindaco

“La scelta di San Bartolomeo non è casuale – spiega il sindaco Paolo Bonvicini – L'altopiano quest'estate è stato il tragico teatro della scomparsa di Iushra, la piccola di origini bengalesi affetta proprio da sindrome autistica. Una vicenda che ha toccato il cuore di molti cittadini, e che ha visto un notevole numero di persone coinvolte nelle ricerche. Illuminare Cariadeghe di blu vuole essere quindi un modo anche per spronare alla riflessione sull'autismo, in relazione a questa vicenda, e anche un modo per ricordarla e pensare a lei”.

“La nostra idea, che lanciamo alla parrocchia per il futuro – continua Bonvicini – è poi quella di ripetere l'iniziativa non solo il 2 aprile, in occasione della Giornata mondiale dell'autismo, ma anche ogni 19 luglio, il giorno che coincide con la scomparsa di Iushra in Cariadeghe, per una giornata che consenta di mantenere vivo il suo ricordo, e anche la fievolissima speranza di ritrovarla”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Sport

    Super-G junior: c'è un ragazzo bresciano sul tetto del mondo

  • social

    Le vere origini della Festa della Donna

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento