Studentessa e mamma, Giada vola alla finalissima di Miss Italia

Con la vittoria di Miss Puglia si è aggiudicata l'accesso alla finalissima di Miss Italia: Giada Pezzaioli ha 25 anni, nata e cresciuta a Montichiari

Giada Pezzaioli

E' la seconda bresciana ancora in corsa per l'ottantesima edizione di Miss Italia: ma rispetto alla “collega” Carola Raimondi, originaria di Toscolano Maderno, la giovane Giada Pezzaioli si è già meritata l'accesso alla finalissima, grazie al trionfo nella finale regionale di Miss Puglia. Anche se abita da dieci anni nel Salento, infatti, Giada è nata e cresciuta a Montichiari.

Giada ha 25 anni, lavora come estetista ma nel frattempo studia all'università. In realtà è un volto noto della moda e dei concorsi, e non solo: nel suo ricco curriculum si segnala il titolo di Miss Mondo Italia, quando aveva appena 17 anni, e la successiva partecipazione a Miss Mondo. Quattro anni fa ha partecipato anche a Miss Universo.

Sposata e mamma di una bambina

Capelli castani e occhi (verdi) che conquistano, è alta 1 metro e 80: sposata con Giovanni Conversano, ex tronista di Uomini e Donne, è mamma di un bambino. Su Instagram fa numeri da piccola influencer, con oltre 100mila follower.

Con la vittoria di Miss Puglia è stata ammessa di diritto alla finalissima nazionale, in programma il 6 settembre a Jesolo (e in onda, in diretta, sulla Rai). La seconda bresciana in gara, Carola Raimondi, in questi giorni è impegnata invece nelle selezioni delle pre-finali: buona fortuna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Due sorelle, lo stesso tragico destino: uccise dal cancro a distanza di 20 giorni

  • Donna trovata morta in campagna: tragedia avvolta nel mistero

  • In arrivo intensa ondata di maltempo, porterà pioggia e abbondanti nevicate

  • Orzinuovi piange la scomparsa del ristoratore Tonino Casalini

  • Sposato, padre di 3 figli: prende a schiaffi e pugni la moglie in strada

  • Brescia, morta Leontine Martin: era al vertice di un'azienda da mezzo miliardo di euro

Torna su
BresciaToday è in caricamento