Attualità Gambara

Dalla Regione 70mila euro per ripristinare le sponde del fiume Gambara

A beneficiare dei contributi è il consorzio del Chiese, per il ripristino delle sponde danneggiate dalle nutrie

La Regione Lombardia, su proposta dell'assessore all'Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi Fabio Rolfi, ha deliberato lo stanziamento di 580.000 euro ai consorzi di bonifica lombardi per le opere di pronto intervento.

"Abbiamo come obiettivi la pianificazione della bonifica e dell'irrigazione, il mantenimento e la riqualificazione della rete consortile e il ripristino delle sponde danneggiate spesso dal maltempo o dalle nutrie - ha detto Rolfi -. Tra Regione Lombardia e consorzi c'è piena sintonia e intenzione di collaborare su diversi temi quali la gestione del deflusso ecologico, la valorizzazione della risorsa acqua, il rinnovo delle concessioni e il contenimento delle nutrie".

I lavori finanziati dalla Regione Lombardia assicurano la funzionalità del reticolo idrico gestito dai consorzi di bonifica, eliminando o minimizzando i problemi sorti a seguito dei danneggiamenti subiti. L'esigenza di realizzare le opere è stata preventivamente segnalata a Regione Lombardia che ne ha autorizzato l'esecuzione dei lavori, già avvenuta per alcuni interventi e in corso di svolgimento per altri; per alcuni interventi invece i lavori avranno inizio entro dicembre 2018.

A Brescia i contributi (70mila euro) spettano al Consorzio Chiese, serviranno per ripristinare i tratti spondali del fiume-colatore Gambara, a Gambara danneggiati dell'incessante proliferare di popolazioni di nutrie
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla Regione 70mila euro per ripristinare le sponde del fiume Gambara

BresciaToday è in caricamento