Spiedo, street food, fiumi di bianco e rosso: torna la Fiera più attesa della provincia

Conto alla rovescia: meno di un mese alla settantesima edizione della Fiera del Vino di Polpenazze, in scena dal 31 maggio al 3 giugno

La folla alla Fiera 2018 - © Bresciatoday.it

Così longeva e così social, la Fiera del vino di Polpenazze: basta un post su Facebook per scatenare la passione dei fan (e centinaia e centinaia di like e condivisioni). Conto alla rovescia, davvero: meno di un mese alla settantesima edizione, in scena quest’anno (in via eccezionale, causa elezioni) dal 31 maggio al 3 giugno.

Le novità della 70ma edizione

Calendario a parte, sono tante le novità in arrivo. Ci sarà un nuovo bicchiere, un calice “Bio Based” realizzato con una speciale bioplastica ricavata da biomassa vegetale, perfettamente simile a un classico calice da degustazione in vetro, ma in materiale rinnovabile, riutilizzabile o comunque al 100% riciclabile.

Ci sarà un ampliamento del “parco fiera”, con una nuova area in via della Parola dove saranno posizionati, per la prima volta, i food truck dello street food, in arrivo da tutte le regioni d’Italia. E poi gadget e magliette, per celebrare appunto la settantesima edizione, l’immancabile spettacolo pirotecnico all’ultima sera, la conferma dei tour in mongolfiera (gratis per i bambini).

La Fiera dei record

Sarà la Fiera dei record, anche quest’anno: dopo il boom delle ultime edizioni (con picchi di oltre 40mila presenze, in quattro giorni) si rinnova il patrocinio del Ministero per le Politiche agricole, e come sempre il Concorso enologico nazionale dedicato alla Doc Riviera del Garda Classico Valtenesi. Ingresso libero, ma con sacca e bicchiere a pagamento: il kit costerà 6 euro, e poi 1 euro e 50 per ogni degustazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo spiedo e Borgo Bio

Confermato anche il Borgo Bio, la cittadella del biologico all’ingresso della piazza, l’area ristorante con lo spiedo bresciano, la paninoteca, gli spazi dedicati alle produzioni locali. “Per la nostra comunità è un orgoglio essere arrivati a un traguardo così importante – dice il coordinatore Massimo Corazza – : sono poche le fiere che possono vantare una storia così lunga e articolata, dal dopoguerra ad oggi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Bimba travolta e uccisa sulle strisce: l'automobilista si è costituito

  • Auto precipita per decine di metri, morto il medico Giorgio De Thierry

Torna su
BresciaToday è in caricamento