Lunedì, 18 Ottobre 2021
Attualità

Non solo polmonite: Febbre del Nilo, anche gli uccelli tra i portatori del virus

All'emergenza sanitaria della polmonite batterica si aggiungono i 32 casi (in tutta la Lombardia) di contagio per la febbre del Nilo: tra i “veicoli” di diffusione anche gli uccelli selvatici

Solo ad agosto, 18 casi in tutta la Lombardia: nell'intero periodo estivo sono 32 i contagiati, e due di questi sono bresciani (un 75enne di Gambara e una 78enne di Chiari). Sono questi i numeri della febbre del Nilo, altra emergenza sanitaria – oltre agli ormai tristemente noti casi di polmonite batterica, e di legionella – relativa al West Nile Virus, il virus del Nilo occidentale chiamato così perché isolato per la prima volta nel distretto di West Nile in Uganda, nel 1937.

Non solo zanzare: l'Istituto superiore di sanità (Iss) ha diffuso i dati sulla presenza del virus in terra lombarda, rilevando dei focolai anche nel Bresciano in particolare in due allevamenti di cavalli e asini, confermandone la presenza – grazie al supporto delle analisi del Cesme, il Centro studi malattie esotiche – anche in due uccelli selvatici, un gheppio e un corvo, e anche nella carcassa di una gazza recuperata in una zona umida della Bassa.

Certo il principale veicolo di diffusione rimangono le zanzare: ma nell'ambito di una più generale sorveglianza veterinaria la presenza del virus è stata riscontrata (e confermata) anche nei volatili e negli equini. Sul dato generale lombardo, come detto di 32 casi, 16 di questi si sono manifestati nella forma cosiddetta “neuro-invasiva”, e altri 7 in una fase di febbre acuta.

Anche la presenza del virus del West Nile, scientificamente parlando, risulta essere un'anomalia: nel 2017 era ne erano stati rilevati dei ceppi sempre nella Bassa, in particolare a Borgo San Giacomo, ma senza che vi fossero stati dei casi clinici. Dall'Istituo superiore di sanità viene comunque raccomandata massima attenzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo polmonite: Febbre del Nilo, anche gli uccelli tra i portatori del virus

BresciaToday è in caricamento