Attualità

Una "luna di sangue" per l'eclissi del secolo: dove guardarla a Brescia e provincia

Sale l'attesa per la “luna di sangue” di venerdì 27 luglio: per gli esperti sarà l'eclissi più lunga del secolo, durerà più di 100 minuti

Conto alla rovescia, venerdì 27 luglio. Sarà una “blood moon”, una luna di sangue: è già stata definita come l'eclissi più lunga del secolo. Un eclissi totale di luna, in cui il nostro più caro satellite transita sul proprio piano dell'orbita terrestre e quindi viene a trovarsi nella zona d'ombra della Terra: capita una volta ogni tre anni e mezzo, circa. Nel 2018 invece se ne contano già due.

Nell'anno in cui c'è già stata una “super moon”, la prima eclissi totale, sta arrivando quella “grossa”, garantiscono gli esperti. Sulla traiettoria italiana la luna venerdì sera dovrebbe sorgere intorno alle 21, e già in fase di penombra. La totalità dell'eclissi si dovrebbe raggiungere tra le 21.30 e le 23.15 circa, con il culmine previsto tra le 22.20 e le 22.25. Saranno comunque più di 100 minuti.

Occhi al cielo e naso all'insù: l'eclissi di luna può essere osservata ad occhio nudo, senza filtri. Meglio comunque premunirsi di un binocolo (o di un telescopio): meteo permettendo, la si dovrebbe vedere benissimo anche dalla strada, dal giardino o dal balcone di casa.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una "luna di sangue" per l'eclissi del secolo: dove guardarla a Brescia e provincia

BresciaToday è in caricamento