menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Medici e infermieri con i pandori donati © Bresciatoday.it

Medici e infermieri con i pandori donati © Bresciatoday.it

Centinaia di pandori a medici e infermieri: il grande cuore degli agricoltori bresciani

"Il Natale è un momento di luce. Non scordiamoci di chi, lottando contro un nemico invisibile, cerca di tenerla accesa nei cuori dei malati"

Un bel gesto di solidarietà quello avvenuto all'ospedale Civile e alla Poliambulanza di Brescia. Giovedì 17 dicembre, riunendo varie offerte del comparto zootecnico un po' da tutta provincia, gli allevatori e gli agricoltori bresciani hanno voluto ringraziare con centinaia di pandori e panettoni l'operato dei medici e degli infermieri che, senza sosta, sono in prima linea da quasi un anno nella battaglia contro il coronavirus: "Il Natale è un momento di luce. Non scordiamoci di chi, lottando contro un nemico invisibile, cerca di tenerla accesa nei cuori dei malati", scrivono gli organizzatori.

Un'iniziativa voluta per far sentire tutto il sostegno possibile a chi lotta in ospedale, anche durante queste festività così diverse da come ce le aspettavamo. "Un ringraziamento speciale va alla dottoressa del Civile Gardoni Rossana e al signor Maurizio Scalvini della Poliambulanza per aver dato la massima disponibilità per far riuscire questa iniziativa", scrivono gli autori del gesto. Il comparto agricolo, già attivo nella prima emergenza con donazioni di materiali sanitari, ringrazia inoltre "gli altri ospedali bresciani augurando a tutti un buon Natale".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Provincia di Brescia: morti e contagi di sabato 16 gennaio 2021

Coronavirus

Fontana: "Lombardia sarà zona rossa, lo dice Speranza. Non ce lo meritiamo"

Coronavirus

Speranza ha firmato, la Lombardia è zona rossa: tutti i divieti in vigore

Coronavirus

Festa abusiva tra le mura di casa: 4.400 euro di multa per 11 ragazzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento