Discoradio e Fondazione Buzzi insieme per affrontare l’emergenza Coronavirus

I reparti di Terapia Intensiva degli Ospedali della Lombardia stanno vivendo ore di grande difficoltà. Discoradio sostiene Fondazione Buzzi che, con un team di oltre 20 professionisti specializzati, si è messa a disposizione per allestire nuovi posti letto di rianimazione e trovare, acquistare o garantire l’acquisto del materiale di protezione, come mascherine e camici.

Tutti noi possiamo sostenere la raccolta fondi di Fondazione Buzzi con una donazione.
Ogni contributo, anche il più piccolo, è utile per creare nuovi posti di terapia intensiva negli ospedali che ne hanno più bisogno!

Il ruolo della Fondazione Buzzi

Tutti conoscono la Fondazione Buzzi per il proprio ruolo nella promozione della salute del bambino e della donna nonché nella ricerca scientifica nei campi della medicina pediatrica e materno-infantile. Ma la Fondazione non è solo questo: oggi a livello operativo la Fondazione Buzzi individua sul mercato internazionale i materiali necessari e più urgenti, li acquista utilizzando i fondi donati dai propri benefattori e poi li concede in utilizzo, con le opportune modalità tecniche, al commissario straordinario e agli ospedali per un loro pronto e immediato utilizzo.

Tutto questo è coordinato da una cabina di regia in seno alla Fondazione, che lavora 24 ore su 24, coordinata dal suo presidente, Stefano Simontacchi, e composta da una decina di professionisti esterni che su base volontaria hanno offerto il loro supporto

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Uno dei vantaggi di donare alla Fondazione Buzzi è che il materiale che ora verrà destinato ad altri ospedali per l’emergenza potrà poi contribuire alla nascita del nuovo Grande Buzzi che sarà un hub di standard internazionale ed il primo ospedale in Italia X-Ray free. Quindi i benefici della generosità dei donatori non si esauriranno con l’emergenza, ma avranno lunga durata con un utilizzo già pianificato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

  • Una frenata e poi lo schianto: padre di famiglia muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento