Coronavirus

Siamo in zona gialla: riaprono bar e ristoranti, cosa si può fare (e cosa no) fino al weekend

Anche la provincia di Brescia e la Lombardia in zona gialla giovedì e venerdì: riaprono bar e ristoranti. Ma durerà poco: nel weekend si torna in arancione

Desenzano in zona gialla - Foto © Bresciatoday.it

Tutta l’Italia è in zona gialla, ma “rinforzata” dal divieto di uscita dalle regioni, a partire da oggi – giovedì 7 gennaio – e fino a venerdì: sabato e domenica torneremo in zona arancione, mentre da lunedì 11 (quando tra l’altro riapriranno le scuole superiori in presenza) si tornerà alle zone variabili, ovvero fasce regionali di colore diverse in base ai dati sulla diffusione del contagio.

A partire da lunedì, comunque, anche in Lombardia e in provincia di Brescia riaprono bar e ristoranti fino alle 18: sarà consentito l’asporto fino alle 22, oltre che la consegna a domicilio. Aperti anche i negozi. C’è libertà di spostamento nella propria regione, senza bisogno di autocertificazione, mentre è vietato uscire dai confini regionali senza valido motivo (lavoro, salute, urgenza).

Nel weekend torna la zona arancione

Sabato 9 e domenica 10 gennaio tutta l’Italia sarà arancione. Come da decreto, sarà vietato uscire dal proprio Comune salvo che per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non disponibili nel proprio Comune. E’ bene ricordare che chiunque risieda in centri con meno di 5mila abitanti potrà spostarsi per un raggio di 30 chilometri, ma senza raggiungere il Comune capoluogo di provincia.

Con la zona arancione chiudono (di nuovo) bar e ristoranti, che proseguiranno con asporto e consegna a domicilio. Restano aperti i negozi, mentre saranno chiusi i centri commerciali (e strutture assimilabili) fatta eccezione per farmacie, parafarmacie, generi alimentari, edicole e tabacchi. Da non dimenticare: è sempre attivo il coprifuoco, dalle 22 alle 5.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Siamo in zona gialla: riaprono bar e ristoranti, cosa si può fare (e cosa no) fino al weekend

BresciaToday è in caricamento