rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Coronavirus Berzo Demo

Il dramma di Walter, ucciso dal Covid a 66 anni: la lacrime delle amate figlie

Aveva solo 66 anni Walter Bosio: stroncato dal Covid dopo quasi due mesi d'ospedale. Lascia le amate figlie

“Caro Walter, oggi purtroppo sei andato avanti, da buon Alpino quale sei sempre stato. Per noi bandisti, così come per tutta la comunità, eri un punto di riferimento con la tua presenza, la tua disponibilità e la contagiosa allegria. Una grande tristezza e un immenso dolore ci colpiscono, ma nel ricordo dei bei momenti passati insieme torneremo a sorridere pensando a te e alla splendida persona che eri. Sarai sempre tra noi, sentiremo la tua tromba squillare ad ogni prova e in ogni concerto. Buon viaggio caro amico”.

Così la Banda musicale di Demo nel ricordare Walter Bosio, 66 anni, stroncato dal coronavirus dopo quasi due mesi di ospedale. Ha lottato come lui sapeva fare, ma purtroppo la malattia non gli ha lasciato scampo. Lo piangono le amate figlie Cinzia e Pamela: i funerali saranno celebrati tra qualche giorno, come riferito dalle stesse figlie.

Ancora qualche giorno per il funerale

“Io e Pamela vi abbracciamo tutti e vi ringraziamo per l'affetto enorme che ci state dimostrando – scrive Cinzia Bosio – Ci è stato chiesto da parte dei medici del tempo in più per rivalutare il percorso di papà, nella speranza di trovare nuove risposte per la lotta di questo brutto male. Il papà tornerà in valle tra una decina di giorni, poi faremo il funerale”.

Orgogliosamente alpino, dallo scorso anno era stato nominato capogruppo del sodalizio di Demo: ma per una vita intera ha collaborato con le Penne nere, sia sul fronte istituzionale che in prima linea nell'organizzare eventi e iniziativa. E poi la banda, la “sua” banda: a cui non diceva mai di no, a cui trasmetteva passione e orgoglio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dramma di Walter, ucciso dal Covid a 66 anni: la lacrime delle amate figlie

BresciaToday è in caricamento