La mitica Vittorina, a 82 anni ancora dietro al bancone: "Coronavirus hai rotto i maroni"

Tutti conoscono la mitica Vittoria Turina, detta Vittorina: da più di 40 anni a Moniga gestisce lo storico Vittamarket. Non ha mai chiuso nemmeno durante l’epidemia

Vittorina Turina © Bresciatoday.it

Liberamente tradotto dal dialetto bresciano: “Coronavirus vai a quel paese”. Più o meno, ma siamo nell’ordine della parafrasi, è quanto sta scritto all’ingresso del Vittamarket di Moniga, storica bottega di paese aperta da più di 40 anni e da sempre gestita dalla mitica Vittoria Turina, da tutti conosciuta come Vittorina.

E’ una di quelle botteghe che non ha mai chiuso i battenti, anche nel pieno dell’emergenza sanitaria (considerata un servizio essenziale per la vendita di prodotti alimentari). Dietro al bancone, di questi tempi con guanti e mascherina, l’instancabile Vittoria (che nel frattempo ha già 82 anni) non si è mai arresa, ha continuato a lavorare e ad accogliere i clienti.

Tutti insieme per sconfiggere la pandemia

Ha dato libero sfogo alla sua creatività, però, nel mandare a.. quel paese il Covid-19. “Nessuno si sarebbe mai aspettato una cosa del genere – racconta – e forse solo l’umanità tutta insieme potrà risolvere questa epidemia. Certo questo Coronavirus ci ha un po’ rosicchiato i maroni: non è arrivata l’ora di andarsene?”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sorriso non le manca, è la sua medicina naturale. Così come, purtroppo, una lacrima in ricordo di tutti quelli che non ce l’hanno fatta. Intanto la bandiera del Vittamarket sventola ancora: Vittorina è sopravvissuta alla guerra, alle crisi (il suo primo negozio, frutta e verdura e merceria, risale al lontano 1958) e ora anche al Covid-19. Un messaggio che brilla di speranza, in questa oscura primavera. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

  • Covid: a Brescia oltre 300 nuovi casi e una vittima, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Coprifuoco Lombardia, Fontana ha firmato l'ordinanza: le misure previste

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento