rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Coronavirus

Variante Omicron nel 40% dei tamponi: "Tempo 10 giorni e sarà predominante"

La conferma della dottoressa Beatrice Boniotti: 40% di tamponi positivi a Omicron in Lombardia

La Lombardia rimane salda in zona bianca per un’altra settimana, ma il rischio di una veloce diffusione della variante Omicron è alle porte. In poco tempo, forse una decina di giorni, rischia di diventare predominante. A parlane ai microfoni di Radio Onda d'Urto è stata la dottoressa Beatrice Boniotti, biologa dirigente del Laboratorio Covid dell'Istituto Zooprofilattico, che ha isolato il primo caso a Pontevico lo scorso 11 dicembre. "La diffusione si raddoppia ogni due giorni - ha dichiarato la dottoressa Boniotti a Radio Onda d'Urto - quindi diventerà a breve predominante, almeno secondo i calcoli teorici poi dipende molto da qual è la distribuzione nelle varie aree.” 

A Brescia e nel resto della Regione, spiega ancora Boniotti, la Omicron è presente "nel 40% dei campioni, superiore alla media nazionale": tempo una decina di giorni e potrà diventare predominante. In tutta la provincia, nelle ultime 24 ore, sono 844 i nuovi positivi, 4.114  in sette giorni con una media di 588 casi al giorno, in aumento dell'8,3%. L'incidenza si attesta a quota 330 nuovi casi ogni 100mila abitanti in sette giorni. In tutta la regione sono 45 i decessi per coronavirus, di cui uno solo in provincia di Brescia: una donna di 76 anni che abitava a Coccaglio. Il fronte ospedali: al 23 dicembre sono 1.570 i pazienti Covid ospedalizzati in Lombardia e di questi 162 sono ricoverati in terapia intensiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Variante Omicron nel 40% dei tamponi: "Tempo 10 giorni e sarà predominante"

BresciaToday è in caricamento