Parroco bresciano ucciso dal Coronavirus: "Un uomo buono e amorevole"

Si è spento in ospedale a 83 anni don Valentino Bosio: da qualche settimana lottava con il Coronavirus. Venerdì mattina l’ultimo saluto al cimitero di Bornato

Foto d'archivio

La comunità bresciana è in lutto per la scomparsa di don Valentino Bosio: aveva da poco compiuto 83 anni. Da qualche settimana era in ospedale, ricoverato alla Fondazione Richiedei: anche lui si è dovuto arrendere alla furia del Coronavirus, che purtroppo non gli ha lasciato scampo.

Classe 1937, Bosio è nato a Bornato, frazione di Cazzago San Martino. Era stato ordinato a Brescia quando aveva solo 25 anni: è in quel momento che ha inaugurato la sua lunga carriera sacerdotale, in lungo e in largo in tutta la provincia, tra Bassa, Valtrompia e Franciacorta.

Una lunga carriera

E’ stato vicario cooperatore a Montichiari (dal 1962 al 1967) e a Pontevico (dal 1967 al 1970), poi parroco a Monte Maderno (dal 1970 al 1973) e a Magno di Gardone Valtrompia (dal 1973 al 1981). Negli anni ’80 è stato parroco a Flero, prima di trasferirsi a Coccaglio (dove è rimasto per più di un decennio, fino al 2002). Successivamente è stato presbitero collaboratore a Chiari, fino al 2011, poi a Rovato toccando le varie parrocchie (Bargnana, Lodetto, Sant’Andrea, San Giuseppe e San Giovanni Bosco).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ricordo del sindaco

“Consegniamo alla memoria della nostra comunità don Valentino Bosio – fa sapere il sindaco di Coccaglio Alberto Facchetti – Nostro amato arciprete che ha saputo lasciarci in dono bontà, pacatezza, ascolto e l’amorevolezza del pastore che ha cura del suo gregge. Grazie don Valentino, proseguiamo il cammino con la tua opera, più rinfrancati e forti di prima”. La cerimonia funebre, riservata ai soli parenti stretti, sarà celebrata venerdì mattina al cimitero di Bornato.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Brescia: terremoto di magnitudo 2.7, epicentro a Caino

  • "Oltre 2300 in terapia intensiva, governo pronto al nuovo lockdown in Italia"

  • Incubo coronavirus: 237 casi a Brescia, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Nuovo Dpcm, barista bresciana si ribella: “Io non chiudo alle 18, arrestatemi”

  • Autocertificazione covid Lombardia: modulo da scaricare Ottobre 2020

  • Covid: a Brescia oltre 300 nuovi casi e una vittima, i nuovi contagi Comune per Comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento