menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, vaccino-cerotto supera il test sui topi: "Fda autorizzi a passare all'uomo"

L’Università di Pittsburgh ha presentato la richiesta per iniziare lo studio del PittCoVacc sull'uomo: la fase di sperimentazione durerà un anno. Dietro la scoperta anche un medico italiano, Andrea Gambotto, professore associato dell'università americana

Coronavirus, il vaccino-cerotto supera il primo test sui topi

Gli scienziati della School of Medicine dell'Università di Pittsburgh hanno annunciato oggi un potenziale vaccino contro il SARS-CoV-2, il nuovo coronavirus che causa la pandemia di COVID-19.

Quando testato su topi, il vaccino, somministrato attraverso un cerotto delle dimensioni di un dito, ha prodotto anticorpi specifici in quantità ritenute sufficienti per neutralizzare il virus.

C'è un medico italiano dietro la scoperta, Andrea Gambotto, professore associato dell'università americana e co-autore dello studio pubblicato da Lancet. Come spiega il medico pugliese, sono stati gli studi sulle precedenti epidemie di Sars e Mers a indirizzare la sperimentazione: "Sapevamo esattamente dove combattere questo nuovo virus, ora la Fda (Food and Drug Administration, ndr) ci autorizzi a passare all'uomo".

Rispetto al candidato al vaccino sperimentale per mRNA che è appena entrato in studi clinici , il vaccino - che gli autori chiamano PittCoVacc - usa pezzi di proteine ??virali per costruire l'immunità, allo stesso modo di come funzionano gli attuali vaccini antinfluenzali.

I ricercatori hanno anche usato un nuovo approccio per fornire il farmaco: un cerotto con 400 minuscoli aghi di zucchero e proteine che si dissolvono nella pelle provocando la reazione immunitaria.

Secondo il primo test effettuato sui topi, il PittCoVacc ha generato anticorpi specifici contro SARS-CoV-2 entro due settimane. Ora la nuova speranza che il test sull'uomo possa dare all'umanità un'arma in più contro il coronavirus. 

Il test richiederebbe comunque almeno un anno.


 

Potrebbe interessarti: https://www.today.it/attualita/coronavirus-vaccino-cerotto.html
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento