Domenica, 24 Ottobre 2021
Coronavirus

Covid, il 24 febbraio scatta la vaccinazione di massa in Lombardia: si parte dai più anziani

Moratti: "Ai lombardi vogliamo fornire il piano vaccinale più efficace ed efficiente"

Il piano di vaccinazione per gli over 80 non comincerà a marzo, come precedentemente annunciato, ma il 24 febbraio. Lo ha precisato la vicepresidente della Regione Lombardia e assessore al Welfare, Letizia Moratti: “La nuova previsione – ha spiegato - ci consente di non andare più in sequenza, ma in parallelo.  Ai lombardi vogliamo fornire il piano vaccinale più efficace ed efficiente”.

Letizia Moratti ha inoltre dato il suo benvenuto all'ex capo della Protezione Civile Guido Bertolaso, nominato da Fontana consulente per l’attuazione e il coordinamento del piano vaccinale contro il Covid-19 nella regione, ricordando la sua “determinazione, concretezza, precisione, entusiasmo e costante passione nonostante la fase di emergenza che il Paese sta attraversando”.

“E’ importante – ha infine aggiunto Moratti - per motivare la squadra che si occuperà del piano vaccinale, piano che continua ad avere modifiche e aggiornamenti. Il Governo, ad esempio, aveva comunicato di somministrare il vaccino di AstraZeneca alle persone con meno di 55 anni. Oggi, invece, ci è stato detto che si può usare anche con gli over 55. Rispettiamo quello che ci viene detto per garantire il meglio ai lombardi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, il 24 febbraio scatta la vaccinazione di massa in Lombardia: si parte dai più anziani

BresciaToday è in caricamento