rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Coronavirus

In terapia intensiva 80 malati Covid e 25 morti: "Nessuno di loro era vaccinato"

Il bilancio dell’ospedale Papa Giovanni di Bergamo: 80 ricoverati (e 25 morti) in terapia intensiva

“Nella prima ondata abbiamo avuto 4mila pazienti ricoverati nelle terapie intensive in Lombardia, nella seconda anche, nella terza altrettanto. In quest’ultima ondata, che sta ancora continuando, i ricoverati totali in terapia intensiva sono stati 700”. A parlare è Luca Lorini, dal 2018 direttore del Dipartimento di Emergenza e urgenza e area critica dell’Asst Papa Giovanni XXIII, intervistato da L’Eco di Bergamo.

“All’Asst Papa Giovanni – spiega Lorini – nell’ultima ondata abbiamo avuto in totale 80 malati Covid ricoverati in terapia intensiva. E di tutti questi ricoverati ho nomi, cognomi e varianti: nessuno di questi è stato colpito dalla variante Omicron, ma tutti sono stati contagiati dalla variante Delta. Di questi 80 ricoverati la percentuale dei decessi è stata di circa il 30%, quindi 24-25 persone non ce l’hanno fatta: nessuno di questi era vaccinato”. 

Dall’analisi di Lorini emerge dunque un aspetto forse ad oggi poco considerato: la variante Delta colpisce ancora, e soprattutto i non vaccinati. “La variante Delta – continua il direttore – è quella variante che chi è vaccinato è riuscito a sconfiggere, mentre chi non lo è, spiace dirlo ma è proprio così, ha un rischio elevato di avere una malattia grave e, se ricoverato in terapia intensiva, di morire”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In terapia intensiva 80 malati Covid e 25 morti: "Nessuno di loro era vaccinato"

BresciaToday è in caricamento