menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Focolaio di coronavirus al monastero: 15 contagiati, morta una suora

Prima vittima del focolaio di coronavirus al monastero delle orsoline di Capriolo: è morta a 89 anni suor Lina Guiducci

Le vittime bresciane per ora sono poche, ma non per questo meno importanti: sono 7 in due giorni i decessi per Covid-19 nella nostra provincia. Tra questi c'è anche la prima (e si spera unica) vittima del focolaio di coronavirus che si è scatenato tra religiose e operatrici nel monastero delle suore orsoline di Capriolo.

In tutto erano 15 i casi positivi accertati, tra cui 12 suore e 3 operatrici della struttura. Non ce l'ha fatta, purtroppo, suor Lina Guiducci: aveva 89 anni e le sue condizioni si sono rapidamente aggravate. Non ha retto all'onda d'urto del virus, ancora molto pericoloso soprattutto per le persone più anziane.

“Ti ho consacrato tutta la vita, ora vengo da te”, si legge nel necrologio che ricorda suor Lina: i funerali venerdì mattina. Era molto conosciuta in paese, per aver in passato collaborato con la vicina scuola materna, oltre che per essere stata a lungo la cuoca del monastero.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento