Giovedì, 29 Luglio 2021
Coronavirus

Prima Augusta, poi Francesco, infine Venanzio: famiglia distrutta dal Coronavirus

Succede a San Paolo. Venanzio Spinelli, come i fratelli Francesco e Augusta, ha perso la sua battaglia contro il Coronovirus.

Venanzio Spinelli

Un lutto senza fine. Per la comunità di San Paolo e per la famiglia Spinelli, che è stata letteralmente ’decimata’ dal Coronavirus. In pochi giorni sono morti tre membri: prima Francesco e Augusta e poi Venanzio, ucciso dall’infezione a soli 63 anni. A dare la dolorosa notizia, domenica sera, è stata Giancarla Zernini, sindaco del paese della Bassa, con un post su Facebook:

“Ci ha lasciato anche Venanzio Spinelli. Come i fratelli Francesco e Augusta ha cessato di lottare contro questo nemico invisibile che ci sta rovinando la vita Tante famiglie sono state colpite da questa tragedia. La famiglia Spinelli in particolare. Tutta San Paolo e Cremezzano in particolare, dove la famiglia Spinelli è conosciuta perché attiva nel sociale e nell'ambito parrocchiale, si stringe intorno a loro per fare sentire tutto l'affetto e la partecipazione al loro dolore.”

Venanzio, per tutti ‘Vena’ era molto attivo in ambito parrocchiale. Generoso e disponibile: “è sempre stato per noi giovani una guida e un esempio. Sarai sempre nel mio cuore.” Così lo ha ricordato sui social una giovane del paese.

Anche il suo nome, come quello delle altre 18 vittime del Coronavirus, è stato pronunciato durante la cerimonia di commemorazione che si è tenuta alle 12 di martedì di fronte al Comune. Un momento di raccoglimento per ricordare tutti i cittadini scomparsi a causa dell’epidemia. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prima Augusta, poi Francesco, infine Venanzio: famiglia distrutta dal Coronavirus

BresciaToday è in caricamento