menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, morto ragazzo di soli 35 anni: il paese già piange 50 croci

Un altro dramma nel paese tra i più colpiti dal Covid-19, con 50 lutti dall’inizio dell’epidemia, circa tre ogni due giorni: a Orzinuovi è morto un ragazzo di soli 35 anni

Una tragica cifra tonda per il Comune di Orzinuovi: 50 morti dall’inizio dell’epidemia, circa tre ogni due giorni da quando tutto è cominciato. La curva dei contagi sembra aver cominciato a rallentare, forse prima degli altri: sono 189 i casi accertati di positività al Coronavirus, in movimento di poche unità negli ultimi sette giorni.

Ma come detto sono già 50 i decessi, il paese più colpito dopo il capoluogo (a Brescia sono 268 le vittime di Covid-19) e con un tasso di letalità grezzo (dunque sulla base dei soli casi accertati) pari al 26,45%, forse tra i più alti di tutto il territorio lombardo. 

E’ notizia di queste ultime ore, infine, del decesso del giovane Singh Avtar, aveva solo 35 anni. Morto in ospedale, è la seconda vittima più giovane in provincia di Brescia da quando tutto è cominciato, la prima di origini straniere a Orzinuovi (e una delle prime in tutta la provincia).
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento