Coronavirus

Il Coronavirus si è preso Sergio: è la prima vittima tra i dipendenti degli Spedali Civili

Sergio Arcisio Orizio ha lottato per la vita per oltre due settimane. Si è spento all'ospedale di Manerbio

Il Coronavirus fa la sua prima vittima tra i dipendenti dell'Asst Spedali Civili: si tratta di Sergio Arcisio Orizio, educatore del Centro diurno Luzzago nato il 21 gennaio 1960. 

Sergio era in malattia "dal 11 marzo 2020, quando aveva accusato malessere e febbre. Era ricoverato a Manerbio", spiegano i vertici dell'Asst in una nota.

In tutta la provincia di Brescia, sono oltre 500 gli operatori sanitari contagiati dal Covid-19, 310 nel solo ospedale Civile: 10 sono in gravi condizioni, ricoverati in Terapia Intensiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Coronavirus si è preso Sergio: è la prima vittima tra i dipendenti degli Spedali Civili

BresciaToday è in caricamento