Coronavirus

Positiva al Covid, se ne va lo stesso in giro per il paese: denunciata

Denunciata una donna a Sarnico, sul lago d'Iseo: positiva al coronavirus, avrebbe violato l'obbligo di isolamento domiciliare

Foto Flickr Comune di Brescia

E' stata denunciata la donna residente a Sarnico, sul lago d'Iseo, che nonostante fosse positiva al coronavirus è stata beccata in giro per il paese dagli agenti della Polizia Locale. La violazione dell'isolamento domiciliare obbligatorio, ricordiamo, è infatti un reato penale: dai successivi accertamenti sarebbe pure emersa una reiterazione dell'illecito.

Lo scrive L'Eco di Bergamo, che riporta le dichiarazioni del comandante Giovanni Peroni: la donna avrebbe riferito agli agenti di essere uscita per “sbrigare delle commissioni indifferibili per i suoi figli”. Ma non c'è giustificazione alla violazione delle norme: da qui, come dice la legge, l'inevitabile denuncia.

Positiva al Covid, va in giro per il paese

La signora a seguito di tampone era risultata positiva al Covid-19 alla fine di luglio: sarebbe dovuta rimanere in casa per almeno due settimane, dal 28 luglio all'11 agosto. Ma pochi giorni prima, come detto, è stata intercettata fuori dalla sua abitazione dagli agenti della Locale. Gli stessi che a fine mese gli avevano notificato l'obbligo di isolamento, dopo la segnalazione dell'Ats, l'Agenzia di tutela della salute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positiva al Covid, se ne va lo stesso in giro per il paese: denunciata

BresciaToday è in caricamento