rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
Coronavirus Salò

Pranzano nell'albergo in 10, ma non sono clienti: multe per 4.400 euro

Sono stati tutti sanzionati: sia gli avventori che il proprietario. Blitz dei carabinieri in un albergo di Salò, dove era stato servito abusivamente il pranzo

Un altro pranzo vietato in un albergo bresciano: è successo a Salò, lungo la Ss45bis, dove mercoledì i carabinieri hanno intercettato 10 persone – a quanto pare un gruppo di operai – che stavano mangiando sedute ai tavoli. Poco plausibili le scuse offerte ai militari.

Il proprietario ha infatti cercato di far passare i commensali come ospiti dell'hotel, circostanza che in tal caso permetterebbe di poter servire il pranzo: ma nessuno di loro era registrato, nessuna stanza era occupata dai commensali e nessuno di loro aveva nemmeno i bagagli.

Inevitabili le sanzioni: 400 euro a testa ai presenti, che diventano 280 se pagati subito, e altri 400 al titolare dell'hotel, che è stato immediatamente chiuso per cinque giorni, come norma prevede. Eventuali ulteriori disposizioni di chiusura ora spettano alla Prefettura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pranzano nell'albergo in 10, ma non sono clienti: multe per 4.400 euro

BresciaToday è in caricamento