Coronavirus, allarme focolaio nel Mantovano: 97 positivi in un'azienda agricola

E' già scattato il “Protocollo Covid”: entro le prossime ore saranno sottoposti a tampone tutti i 250 dipendenti della Francescon di Rodigo. Già in isolamento i primi 97 positivi

Foto d'archivio

Un altro focolaio di Covid-19 in Lombardia, a una ventina di chilometri dal confine bresciano: in provincia di Mantova, a Rodigo, sono già state messe in isolamento circa un centinaio di persone, in buona parte dipendenti dell'azienda agricola Francescon. In tutto sono 97 i soggetti risultati positivi al tampone naso-faringeo, come riferito direttamente dalla Regione: l'azienda è già stata sottoposta a sanificazione, e come detto i positivi sono già in isolamento. Di questi solo 3 mostrano sintomi lievi, gli altri sono asintomatici.

In azione il “Protocollo Covid”

A coordinare le indagini epidemiologiche l'Agenzia di tutela della salute della Valpadana: “A seguito di una segnalazione all'Unità Uos Malattie infettive – spiega l'assessore regionale al Welfare Giulio Gallera – avvenuta nei giorni scorsi, di una persona con sintomatologia febbrile da parte del suo medico di famiglia, abbiamo attivato la procedura per sottoporre il soggetto al tampone, direttamente al domicilio: il test ha dato esito positivo. E' stata prontamente avviata l'inchiesta epidemiologica per identificare i contatti stretti in ambito familiare e lavorativo per individuare le possibili fonti di contagio”.

Tampone a tutti i dipendenti

E' così emerso che il cittadino lavora in uno stabilimento del settore agricolo nel Mantovano, appunto la ditta Francescon: “Sono stati quindi allertati il proprietario – continua Gallera – e il medico competente, per confermare le informazioni sui contatti lavorativi, approfondire gli aspetti correlati al ruolo del paziente nel processo produttivo e organizzare uno screening a tappeto con tampone nasofaringeo su tutti i lavoratori impiegati nella stabilimento”.

Già isolati i primi 97 positivi

E' l'ormai celebre “Protocollo Covid”, la “formula” con cui intercettare e isolare rapidamente i casi positivi e i nuovi focolai. Ad oggi, su un totale di 250 dipendenti, sono 172 quelli già sottoposti a tampone, con 97 casi positivi: è uno dei focolai più consistenti, nel post-emergenza sanitaria, di tutta la Lombardia. La fase di test si dovrebbe già concludere mercoledì mattina, coinvolgendo i medici delle Usca di Mantova, Suzzara e Viadana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Le aziende agricole – spiega Salvatore Mannini, direttore generale di Ats Valpadana – per la loro organizzazione e per la tipologia dei lavoratori sono considerate siti produttivi sensibili, rispetto ai quali, ancor prima di questi nuovi casi, Ats ha già avviato la programmazione di interventi di screening, anche in assenza di segnalazioni di casi di positività”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Apre nuovo supermercato: maxi-store da 3.800 mq aperto tutti i giorni

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento