Covid Lombardia, 14 milioni di euro per le partite Iva: come ottenere l'incentivo

Il 'ristoro' è rivolto ai lavoratori autonomi con partita Iva individuale, non iscritti al Registro delle Imprese. Il contributo è di 1000 euro: tutti i dettagli per partecipare al bando.

Foto d'archivio

È aperto da poche ore il secondo bando di "Sì!Lombardia", il piano di contributi e ristori che la Regione ha predisposto per sostenere i lavoratori autonomi con parti Iva individuale, e non iscritti al Registro delle imprese, colpiti dalla crisi conseguente all'epidemia di coronavirus.

La dotazione finanziaria complessiva del secondo avviso del bando - il primo era desinato alle microimprese - è pari a 14 milioni di euro: a ciascun avente diritto verranno elargiti 1000 euro fino all'esaurimento di tale cifra. 

I destinatari

Possono accedere ai contributi i lavoratori autonomi, tra cui negozianti ambulanti, albergatori, parrucchieri ed estetisti, oltre a coloro che si occupano di eventi, matrimoni e attività culturali. 

I settori interessati sono:

  • filiera eventi (congressi, matrimoni, cerimonie, …)
  • filiera trasporti persone
  • filiera sport e intrattenimento bambini
  • filiera attività culturali
  • commercio al dettaglio in sede fissa di abbigliamento e calzature
  • ambulanti con posteggi in aree di eventi, stadi e concerti
  • commercio effettuato per mezzo di distributori automatici
  • servizi degli istituti di bellezza
  • operatori settore turistico.

Non può partecipare al bando chi svolge la propria attività in forma di impresa (per esempio ha avviato una ditta individuale) e quindi è iscritto al Registro delle imprese.

Requisiti

I requisiti per accedere all'indennizzo sono i seguenti: avere la partita Iva attribuita dall’Agenzia delle Entrate attiva, oltre che possedere il domicilio fiscale in Lombardia. Non solo, come si legge sul bando (consultabile qui), è necessario che il richiedente

  • Abbia subito un calo di fatturato di almeno un terzo nel periodo 1° marzo-31 ottobre 2020, rispetto al medesimo periodo del 2019.
  • oppure che abbia attivato la partita Iva a partiredal 1° gennaio 2019 (per tali soggetti, infatti, non è richiesto il requisito del calo del fatturato)

Come fare domanda

Le domande vanno presentate online e sono tre le finestre aperte per dare la possibilità a tutti i soggetti aventi diritto di partecipare al bando, che scadrà il prossimo 15 gennaio alle ore 17. I primi a poter fare richiesta, a partire dalle 11 di lunedì 11 gennaio, sono i lavoratori autonomi della "filiera eventi" e della "filiera trasporti persone". Dalle ore 15 dell'11 gennaio potranno fare richiesta coloro che operano nella "filiera dello Sport e dell’intrattenimento per bambini e delle attività culturali". 

La terza finestra apre martedì 12 gennaio, alle 11, per "commercio al dettaglio in sede fissa di abbigliamento e calzature", "ambulanti con posteggi in aree di eventi, stadi e concerti", "commercio effettuato per mezzo di distributori automatici", "servizi degli istituti di bellezza", "operatori del settore turistico".

I codici Ateco ammessi

Nel dettaglio l'elenco dei codici Ateco e le finestre in cui presentare le domande. 

Eventi (bando aperto dalle 11 dell'11 gennaio)

    96.09.05 - Organizzazione di feste e cerimonie
    56.21.00 - Catering per eventi
    47.76.1 e 47.76.10 - Commercio al dettaglio di fiori e piante
    74.20.11 - Fotoreporter 
    47.78.35 - Altre attività di riprese fotografiche
    82.3, 82.30 e 82.30.00 - Organizzazione di convegni e fiere
    77.39.94 - Noleggio di strutture per manifestazioni e spettacoli
    90.02.01 - Noleggio con operatore di strutture per manifestazioni e       spettacoli

Trasporti (bando aperto dalle 11 dell'11 gennaio)

    49.32 - Trasporto con taxi, noleggio di autovettura con conducente
    49.32.1 e 49.32.10 - Trasporto con taxi
    49.32.2 e 49.32.20 - Trasporto mediante noleggio di autovettura da rimessa con conducente
    49.39.09 - Altre attività di trasporto terresti di passeggeri Nca
    47.3 - Commercio al dettaglio di carburante per esercizi specializzati 

Sport (bando aperto dalle 15 dell'11 gennaio)

    85.51.0 e 85.51.00 - Corsi sportivi e ricreativi
    85.52.01 - Corsi di danza
    93.13, 93.13.0 e 93.13.00 - Gestione di palestre
    93.29.9 e 93.29.90 - Altre attività di intrattenimento e di divertimento nca

Cultura (bando aperto dalle 15 dell'11 gennaio)

    59.13, 59.13.0 e 59.13.00 - Attività di distribuzione cinematografica, di video e di programmi televisi
    59.14, 59.14.0 e 59.14.00 - Attività di proiezione cinematografica
    90.01.09 - Altre rappresentazioni artistiche
    90.01.01 - Attività nel campo della recitazione

Commercio al dettaglio (bando aperto dalle 11 del 12 gennaio)

Commercio al dettaglio di articoli di abbigliamento in esercizi specializzati, codici Ateco: 47.71

47.71.1
47.71.10
47.71.2
47.71.20
47.71.3
47.71.30
47.71.4
47.71.40
47.71.5
47.71.50

Commercio al dettaglio di calzature e articoli in pelle in esercizi specializzati, codici Ateco: 

47.72
47.72.1
47.72.10
47.72.2
47.72.20

Ambulanti (bando aperto dalle 11 del 12 gennaio)

47.8 (inclusi i sottocodici), 47.81, 47.82 e 47.89 - Commercio al dettaglio su area pubblica 
56.10.4 - Ristorante ambulante e gelateria ambulanti

Commercio (bando aperto dalle 11 del 12 gennaio)

47.99.20 - Commercio effettuato per mezzo di distributori automatici

Servizi alla persona (bando aperto dalle 11 del 12 gennaio)

96.02.02 - Servizi degli istituti di bellezza

Turismo (bando aperto dalle 11 del 12 gennaio)

    79.1 - Attività delle agenzie di viaggio e dei tour operator
    79.11, 79.11.0 e 79.11.00 - Attività delle agenzie di viaggio
    79.12, 79.12.0 e 79.12.00 - Attività dei tour operator
    79.90.20 - Attività delle guide e degli accompagnatori turistici

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Svolta per entrare in azienda e viene centrato da un'auto: addio a camionista 48enne

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Focolaio colpisce alcune famiglie in paese: decine di contagi

Torna su
BresciaToday è in caricamento