Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Al 4Strade di Asola, nel Mantovano, ci si può sedere al tavolo a pranzo: questo perché i titolari propongono un servizio mensa per operai e aziende

Foto di repertorio: Florian Plag – Flickr

Ad oggi, in tutta la Lombardia e in piena zona rossa, pare sia l'unico ristorante aperto che serve i clienti al tavolo: funziona solo a pranzo, e come previsto dall'ultimo Dpcm, propone un servizio di “mensa o catering continuativo su base contrattuale”. Tradotto: se una data azienda firma un contratto di convenzione con il ristorante, allora i dipendenti possono sedersi al tavolo a mangiare. E lo stesso vale per i professionisti con partita Iva.

Ristorante aperto: ecco come

Siamo ad Asola nel Mantovano, a pochi chilometri dai confini bresciani, al ristorante pizzeria 4Strade. Il servizio è operativo dalla scorsa settimana, come si legge sulla pagina Facebook del locale: “Rispettiamo le regole – scrivono i titolari – Il nostro ristorante può accogliere a pranzo tutti gli operai di aziende, o chi è in possesso di partita Iva, che abbia stipulato un contratto scritto per il pranzo di lavoro. Basta poco per passare la pausa pranzo in tranquillità e in un locale riscaldato”.

Non è un illecito, ma un'interpretazione (corretta) di quanto prevedono le disposizioni governative. Un po' come per gli alberghi, anche in provincia di Brescia, che proponevano la camera gratis per chi si fermava a cena: era l'unico modo permesso per potersi sedere, la sera, al tavolo di un ristorante.

Un codice Ateco per il servizio mensa

“Quando è uscito il Dpcm che ha chiuso i ristoranti ero disperato – ha spiegato uno dei titolari del 4Strade di Asola a Oglioponews –. Ho già molti dipendenti in cassa integrazione, e allora mi sono messo a studiare il decreto. Ho visto che le mense erano aperte, e mi sono subito attivato con il commercialista, e ho aggiunto il codice Ateco che permette di fare mensa. Ho speso soldi per fare questa modifica, in un momento difficile. Ma questo mi ha aiutato a sopravvivere”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Lombardia zona rossa dal 17 gennaio, le regole: cosa si può fare e cosa no

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento