menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rinaldo Rodella, noto come Teddy Rick (foto Dario Pironi - Facebook)

Rinaldo Rodella, noto come Teddy Rick (foto Dario Pironi - Facebook)

Tre morti in due soli giorni: lacrime per Teddy Ricky, l’Elvis di paese

Aveva 78 anni Rinaldo Rodella noto anche come Teddy Ricky: insieme a lui morti a Carpenedolo morti anche Enrico Bianchi e Lorenzo Corsi

In paese tutti lo conoscevano per la sua voce, le sue doti canore, il suo estro nell’esibizione, i look stravaganti che lo facevano vagamente assomigliare al grande Elvis Presley: da pochi giorni era ricoverato in ospedale, anche lui purtroppo contagiato dal Covid-19.
Aveva 78 anni Rinaldo Rodella di Carpenedolo, morto a Castiglione delle Stiviere: era noto ai più anche come Teddy Ricky, il nome d’arte di quando si esibiva sui palchi nostrani. Strappato via alla vita dal Coronavirus, e davvero in pochi giorni.

Teddy Ricky e i Nonni di Carpenedolo

Mercoledì pomeriggio la salma arriverà al cimitero, per una rapida benedizione senza funerali: di questi tempi è una prassi dovuta all’emergenza sanitaria. Come tanti era un assiduo frequentatore del Centro diurno di Via degli Orti, ormai chiuso da più di un mese.

Anche Teddy Ricky faceva parte dell’associazione “I Nonni di Carpenedolo”, instancabili organizzatori di eventi e iniziative, fidati intrattenitori dei giovani e dei meno giovani. Sono giorni tristi in paese: l’associazione piange tre croci nelle ultime 48 ore: oltre a Rodella anche Enrico Bianchi, 87 anni, e Lorenzo Corsi, 71.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento