menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Covid, 1.080 bresciani contagiati e 16 morti: i paesi che piangono le vittime

Gli ultimi dati della pandemia

Brescia è la grande malata d'Italia: con 585 contagi ogni 100mila abitanti nessuno fa peggio della nostra provincia. Nella giornata di mercoledì si sono registrati 1.080 nuovi casi, mentre si piangono altre 16 vittime (sono 60 negli ultimi tre giorni): due a Brescia, tre a Desenzano, poi Calvisano, Cipriano del Colle, Gussago, Montichiari, Travagliato, Vestone, Roncadelle, Nuvolento, Villa Carcina, Gardone Val Trompia e Sabbio Chiese. L'età media delle persone decedute è di 83 anni, ma tra queste ci sono anche un 74enne (Capriano), un 72enne (Desenzano) e una 69enne (Roncadelle).

I paesi che più preoccupano, con contagi in doppia cifra, sono: Bagnolo Mella (16), Brescia (180), Calcinato (12), Capriolo (15), Castegnato (10), Castel Mella (15), Castenedolo (13), Cazzago San Martino (12), Chiari (17), Concesio (14), Desenzano (14), Gardone VT (11), Gavardo (10), Ghedi (11), Gussago (21), Leno (13), Lumezzane (23), Manerbio (14), Mazzano (11), Montichiari (32), Ospitaletto (26), Palazzolo (13), Rodengo Saiano (12), Rovato (12), Sarezzo (25), Travagliato (19), Verolanuova (13), Vestone (15), Villa Carcina (15).
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento