Coronavirus, il contagio zero è lontano: "Speriamo non si paghi un prezzo troppo alto"

Le previsioni dell'osservatorio dell'Iss: contagio zero a metà agosto. Resta alta l'allerta sulla Fase 2

Brescia, riapertura del mercato Emporium (trasferito in Piazza Vittoria) con regole da rispettare per l'emergenza Coronavirus - foto di Christian Penocchio

Coronavirus, in Lombardia il contagio zero è lontano: "Non prima di metà agosto"

Le previsioni per l'arrivo del contagio zero dell'epidemia di Coronavirus sono state riviste dall'Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane, l'ente dell'Istituto Superiore di Sanità che monitora le situazioni territoriali in Italia. Il nuovo aggiornamento, purtroppo, non sembra lasciar trapelare troppo ottimismo.

Per la Lombardia, infatti, c'è poco da stare allegri: Brescia e le altre città - secondo i calcoli degli esperti - saranno infatti le ultime del Belpaese a uscire dall'emergenza. In regione il primo giorno con zero nuovi contagi dovrebbe cadere tra il 28 giugno e, più verosimilmente, il 13 di agosto. 

"La situazione in Lombardia merita ancora particolare attenzione perché la diminuzione dei contagi procede con estrema lentezza, tanto che secondo le nostre proiezioni dovrà aspettare almeno la metà di agosto per azzerare i contagi", si legge in un report del professor Walter Ricciardi, che è direttore dell'osservatorio, e del collega Alessando Solipaca, direttore scientifico dell'ente.

Coronavirus, quando il contagio zero in Lombardia

Non è detto che la data slitti ancora più in là nel tempo, visto che i calcoli "non permettono di prevedere gli effetti sui nuovi contagi dovuti alla fine del lockdown". In sostanza, evidenziano gli scienziati - come era prevedibile -, la libertà di movimento e le riaperture potrebbero portare a un nuovo aumento dei contagi e, quindi, a una risalita della curva epidemiologica. 

"La Fase 2  - si legge nel documento - metterà alla prova la capacità organizzativa delle Regioni e il buon senso dei cittadini, poiché interviene in un momento in cui i nuovi contagi sono ancora un numero a due cifre per 11 Regioni italiane". "Il rischio di una ripresa dell’epidemia non è trascurabile. Molto delicata - aggiunge Solipaca - è la situazione in Lombardia, speriamo non si debba pagare un prezzo troppo alto in termini di salute".Coronavirus, in Lombardia il contagio zero è lontano: "Non prima di metà agosto

Foto - Le previsioni per la Lombardia

contagio zero lombardia previsioni-2

Coronavirus, gli ultimi dati ufficiali

Sono 175 i nuovi casi accertati in tutta la Lombardia, il 38,8% dei 451 casi italiani, che portano il totale a 85.019, pari al 37,63% dei 225.886 casi totali italiani. Un aumento al ribasso, anche se è crollato il numero dei tamponi processati: 5.078 in Lombardia nelle ultime 24 ore, di cui il 3,44% di positivi, più alto rispetto ai dati di domenica (11.089 tamponi processati e 2,76% di positivi) e di sabato, quando erano stati processati quasi il triplo dei tamponi.

In tutta Italia sono 36.406 i tamponi delle ultime 24 ore, di cui l'1,23% positivi (48 ore fa erano l'1,1%): sono 99 i nuovi decessi in Italia, il minimo dall'inizio del lockdown, totale 32.007, e 24 in Lombardia (il 24,24%) che portano a un totale di 15.543 (il 48,56% di tutti i decessi italiani per Coronavirus). A livello nazionale per la prima volta non si è registrato alcun decesso in 8 regioni, e nessun nuovo caso in 4 regioni (di cui nessuna al Nord).

Lombardia: i dati per provincia

I dati per provincia: in Lombardia nessun nuovo caso a Cremona (6.323 casi totali) e a Mantova (3.291). A Brescia sono 11 per la Regione e 27 per Ats, con 7 decessi nei Comuni di Bedizzole, Brescia, Ghedi, Manerba, Roncadelle e Villa Carcina, più uno in Valle Camonica. I casi totali di Covid-19 dall'inizio dell'epidemia sono 14.158, la seconda provincia più colpita dopo Milano (22.222 casi totali di cui 9.395 in città, più 71 nelle ultime 24 ore).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Seguono le province di Bergamo (12.463 casi totali, più 20), Monza e Brianza (5.296, più 9) e Pavia (5.022, più 43). Praticamente invariato il numero dei ricoverati in ospedale: in totale sono 4.734 di cui 4.482 in buone condizioni, il 94,67%, e 252 in terapia intensiva, pari al 33,64% di tutti gli attualmente ricoverati italiani in terapia intensiva per Covid-19 (749). 

Potrebbe interessarti: https://www.milanotoday.it/attualita/coronavirus/contagio-zero-quando-previsioni.html
Potrebbe interessarti: https://www.milanotoday.it/attualita/coronavirus/contagio-zero-quando-previsioni.html

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • "Gentile cliente, il punto vendita chiude": 50 dipendenti scaricati con un cartello

  • Altro caso Covid a scuola, il primo sul Garda: bimbi in quarantena nella Bassa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento