menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Scampati alla prima ondata, scoppia il focolaio in casa di riposo: 11 positivi

Sono 11 gli ospiti positivi accertati alla Rsa “Casa Don Baldo” di Puegnago, ma si attende l'esito di ulteriori tamponi. La struttura aveva scampato la prima ondata

Focolaio nella casa di riposo di Puegnago del Garda: ad oggi sono già 11 gli ospiti positivi su un totale di 28, a conferma dei tamponi effettuati tra sabato e domenica. Ma si attendono i risultati anche di ulteriori test: si segnala nel frattempo anche la positività di almeno un paio di operatrici – già in isolamento – tra i dipendenti della struttura.

La Rsa in questione, “Casa Don Baldo”, si trova in Via XXV Aprile a Puegnago ed è gestita dalla comunità religiosa della Congregazione delle Piccole Figlie di San Giuseppe, con Casa madre a Verona. Era stata una delle poche residenze per anziani di tutta la provincia ad essere risparmiata dalla prima ondata, e oltre.

Le condizioni degli ospiti positivi

Nessun contagio da Covid, infatti, non solo da febbraio ad agosto ma anche per il tutto il 2020. La doccia fredda è arrivata pochi giorni fa: la buona notizia è che per ora gli ospiti stanno bene, qualcuno ha la febbre ma niente di grave (e nessun ricoverato in ospedale).

Solo venerdì scorso ospiti e operatori erano stati vaccinati: adesso erano in attesa del secondo richiamo, entro due settimane, che avrebbe completato l'opera di immunizzazione. A un passo dal traguardo, invece, il virus è arrivato. Ma la situazione sembra sotto controllo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Il falso mito dell'acqua e limone da bere (calda) la mattina

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento