menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto grande: Vantiniano, si scava per seppellire i morti di coronavirus – Nel riquadro: Francesco Capuzzi © Bresciatoday.it

Foto grande: Vantiniano, si scava per seppellire i morti di coronavirus – Nel riquadro: Francesco Capuzzi © Bresciatoday.it

Quando tutto ebbe inizio: un anno fa il primo bresciano morto per Covid

Aveva 86 anni Francesco Capuzzi di Cigole: è stato il primo bresciano morto ufficialmente per Covid

E' passato un anno esatto, era il 29 febbraio 2020: una data che purtroppo rimarrà nella storia. Fu il giorno del primo morto bresciano (accertato) per coronavirus: si chiamava Francesco Capuzzi, aveva 86 anni. Venne ricoverato al Civile di Brescia solo pochi giorni prima, e qui si spegnerà lontano dai suoi familiari: la moglie Maria, le figlie Letizia con Maurizio, Agnese con Gianfranco e Nadia, i nipoti Serena, Denise, Cristina, Davide e Federica, la sorella Angela.

Una data simbolica, l'inizio di un incubo che non è ancora finito. Da quel giorno sono morte 3.537 persone per Covid, altre 9 nelle ultime 24 ore: ma la cifra potrebbe essere sottostimata se confrontata con gli eccessi di mortalità rilevati dall'Istat nel corso dell'anno praticamente in quasi tutti i municipi bresciani.

Una strage senza fine: 3.537 morti in provincia di Brescia

Solo a Cigole si contano 12 decessi per Covid, ma come detto il dato è al ribasso: nel solo mese di marzo 2020, infatti, i decessi furono altrettanti, un numero spropositato rispetto alla media storica nello stesso periodo dell'anno. In un anno esatto i morti ufficiali per Covid sono stati 618 a Brescia, 68 a Palazzolo sull'Oglio, 62 a Orzinuovi, 61 a Desenzano del Garda, 54 a Chiari e Lumezzane, 50 a Gussago.

Quasi 30mila morti in Lombardia, prima causa di morte in Italia

In tutta la Lombardia sono 28.361 i decessi accertati: il picco della prima ondata è stato raggiunto nella settimana tra il 22 e il 26 marzo, con 2.849 morti, il picco della seconda (1.372) nella settimana dal 29 novembre al 5 dicembre. Questo il dato per fasce d'età: il 75,6% aveva più di 75 anni, il 16,95% tra i 65 e i 75 anni, il 6,46% tra i 50 e i 65 anni, solo lo 0,99% aveva meno di 50 anni. Nel 2020 il coronavirus è stata la prima causa di morte in Italia, sfiorando i 100mila deceduti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Coronavirus: il Comune bresciano che ha contagi da zona rossa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento