Giovedì, 23 Settembre 2021
Coronavirus Prevalle

Covid: 43 casi in una settimana, in paese è allerta massima

A Prevalle 43 nuovi casi in sette giorni, due volte e mezzo i numeri della settimana precedente: chiuse anche tre sezioni della scuola materna

Il sindaco Damiano Giustacchini conferma “la massima allerta: di questi tempi, è ancora d’obbligo: vediamo se il trend proseguirà anche nei prossimi giorni”. Riflettori puntati su Prevalle, uno dei paesi bresciani dove si è fatto più consistente il numero dei nuovi positivi, sia in termini assoluti che in rapporto alla popolazione.

Sono infatti 43 i casi registrati nella settimana che va dal 18 al 24 gennaio: oltre due volte e mezzo i 17 contagi della settimana precedente (dall’11 al 17). Ora il trend sembra stabilizzarsi, anche se al rialzo: più 2,4% la crescita su base giornaliera degli ultimi sette giorni rispetto ai sette giorni precedenti.

Cluster familiari e contagi all’asilo: la situazione

Non si registrano focolai ma, piuttosto, una vasta gamma di cluster familiari: ci sono casi in cui a essere contagiati è un’intera famiglia, a partire dai nonni fino a figli e nipoti. Rientrano nell’elenco dei contagi anche i casi di positività alla scuola dell’infanzia: ad oggi sono tre le sezioni chiuse dopo i tamponi positivi di alcuni bambini e maestre.

Il dato, aggiornato alla scorsa settimana, conferma oltre un centinaio di persone in quarantena tra positività al Covid e isolamento fiduciario per contatti stretti con positivi: la stragrande maggioranza è asintomatica o paucisintomatica (quindi con sintomi lievi, curabili anche a casa), e solo tre sono i pazienti ricoverati in ospedale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid: 43 casi in una settimana, in paese è allerta massima

BresciaToday è in caricamento