Mercoledì, 22 Settembre 2021
Coronavirus

Prenotazione vaccino Covid, cosa bisognerà fare: tutte le informazioni

Da martedì 16 attivo il portale per le prenotazioni online. In prima linea anche i medici di base. Attivo a breve un call center dedicato

In attesa dell'avvio della seconda fase per la somministrazione del vaccino Covid, ecco le prime indicazioni circa le modalità di prenotazione. Le categorie interessate - cittadini over 80 e categorie prioritarie, tra cui insegnanti, personale del trasporto pubblico locale e della giustizia, forze dell'ordine - riceveranno tramite mail o posta, nei prossimi giorni, il materiale informativo.

Dal 16 febbraio, inoltre, sarà attivo in Lombardia l'apposito portale che raccoglierà le adesioni dei cittadini con più di 80 anni. L'adesione alla campagna vaccinale potrà avvenire anche attraverso il portale dei farmacisti e dei medici di base, oppure tramite contatto diretto con questi ultimi. In alternativa potrà essere utilizzato il numero unico regionale dedicato alla vaccinazione che verrà attivato a breve.

Nella fase successiva alla registrazione, l'utente, via telefono o sms, riceverà le informazioni utili circa la data, l'orario e il luogo fissati per la somministrazione del vaccino.

Le vaccinazioni prenderanno il via il 24 febbraio con gli over 80, per poi passare ai pazienti cronici-fragili di ogni età. Sarà, infine, la volta di tutte le altre categorie di cittadini (minori esclusi) a partire dalla fascia d'età compresa tra i 60 e i 79 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prenotazione vaccino Covid, cosa bisognerà fare: tutte le informazioni

BresciaToday è in caricamento