Coronavirus, il monito dei medici: "Aumentano i ricoveri, state attenti"

Dieci nuovi ricoveri per Covid all'ospedale di Cremona: il monito dei medici che chiedono “attenzione e responsabilità”

Dopo le ultime dichiarazioni dell'infermiere Luca Alini, l'ospedale di Cremona torna sulle pagine della cronaca, questa volta locale: è il quotidiano La Provincia a rilanciare una sorta di “allarme polmoniti”, a seguito delle nuove rivelazioni di Giancarlo Bosio, primario di Pneumologia, e di Angelo Pan, direttore del reparto di Malattie infettive del Maggiore.

“Le polmoniti sono uguali a quelle che abbiamo visto in passato – dice Bosio – Negli ultimi pazienti contagiati abbiamo rilevato infezioni molto estese, che coinvolgevano gran parte del polmone”. Certo sono molte di meno rispetto al picco dell'emergenza sanitaria, e in parte meno gravi, ma è cambiata l'età di riferimento: adesso i nuovi ricoverati sono soprattutto giovani.

"Non siamo preoccupati, ma nemmeno tranquilli"

“Non siamo preoccupati, ma nemmeno tranquilli – aggiunge Pan – Nel pieno dell'emergenza ricoveravamo 70 persone al giorno, ora ne abbiamo accolte 10 in due settimane. Le proporzioni non sono paragonabili, ma resta il monito: il virus è ancora ben presente nel nostro territorio. Non vogliamo fare allarmismo, ma chiediamo una presa di coscienza: avere senso di responsabilità è la migliore arma che abbiamo contro il virus”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tutta la Lombardia sono 77 i nuovi casi positivi di coronavirus, di cui 15 a seguito di test sierologici e 16 considerati “debolmente positivi”: di questi solo 6 sono in provincia di Brescia, 6 in provincia di Milano e 6 a Cremona, 21 in provincia di Bergamo e ben 27 nel Mantovano, dove si è registrato un nuovo focolaio in un macello. Sono tre le province che non hanno registrato nuovi casi: Lodi, Pavia e Sondrio. Un solo nuovo caso a Lecco e Varese, 7 a Monza e Brianza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Paurosa caduta dal bici, lo trovano in un bagno di sangue: è morto in ospedale

  • "Gentile cliente, il punto vendita chiude": 50 dipendenti scaricati con un cartello

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento