Festa clandestina in casa, alcol e schiamazzi: i vicini chiamano i carabinieri

Sul posto i militari del Radiomobile di Chiari

Foto d'archivio

Una festa 'clandestina' in via San Pietro a Paratico è finita con l'arrivo sul posto di una pattuglia dei carabinieri del Radiomobile di Chiari.

E' successo sabato sera verso le 19. Stando alle testimonianze di alcuni vicini, che hanno avvertito i militari, all'interno di una villetta ci sarebbero state circa 10 persone che – tra il giardino e l'abitazione – si aggiravano tra continui schiamazzi con il bicchiere dell'aperitivo in mano e senza mascherina. Una vera e propria festa, insomma, con tanto di braciere acceso all'esterno.

I carabinieri sono arrivati circa un'ora dopo la chiamata, trovando il gruppo di amici in strada che, probabilmente, avevano già deciso di abbandonare la villetta dopo il litigio con i vicini. Non essendoci più la flagranza di reato, hanno deciso di non emettere multa alcuna e di disperdere i presenti, tra lo scontento di chi aveva allertato il 112.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Manifestazione Io Apro: il 15 gennaio ristoranti aperti contro la nuova stretta

  • Ragazzino in ospedale col femore rotto: «È stato il padre di un mio coetaneo»

  • Cerca di stuprarla nei campi, lei lo morde alla lingua e riesce a scappare

  • Orrore in famiglia: guarda video porno e fa sesso con la sorellina di 14 anni

  • Iveco parlerà cinese? Offerta miliardaria per lo storico marchio, Brescia trema

  • Una tragedia immensa: il piccolo Alberto ucciso da un tumore a soli 5 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento