Coronavirus, strage a Orzinuovi: a marzo il 368% di decessi in più rispetto al 2019

Rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, a Orzinuovi si conta il 368% in più di decessi, quasi cinque volte in più rispetto al normale

Sedici decessi in un mese, nel marzo di un anno fa, 75 nelle prime tre settimane e mezzo del marzo di quest’anno: di questi almeno 40 sono legati al Covid-19, almeno secondo i dati resi noti da Ats, ma se ne aggiungerebbero almeno una ventina considerati “sospetti”. Come scrive il Giornale di Brescia, è questa la triste conta delle croci nel solo paese di Orzinuovi, considerato a lungo l’epicentro dell’epidemia bresciana di Coronavirus.

Negli ultimi due giorni, altri tre morti. Non ci sono parole per descrivere il dolore di una comunità così provata: rispetto al 2019 il numero dei decessi è cresciuto di quasi cinque volte, in termini percentuali quasi il 368% in più. Una cosa mai vista.

Il contagio che rallenta

La buona notizia (se così la si può definire) è che la violenza del contagio sembra rallentare: sono 167 i casi positivi dall’inizio dell’epidemia, di cui solamente una decina nell’ultima settimana (periodo in cui, per ben due giorni, non si è registrata alcuna nuova positività).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono forse questi gli effetti della serrata di bar, negozi, ristoranti e attività che a Orzinuovi ha anticipato quella locale e nazionale: di certo la battaglia non è ancora finita, ma la luce della speranza ha cominciato a brillare con più forza. In paese non si pensa ad altro: speriamo che finisca presto.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • Tragico gesto estremo: giovane uomo muore suicida a 38 anni

  • Scoppia la tv, la casa si riempie di fumo: donna muore tra le braccia della figlia

  • Positivo al coronavirus: altra classe in quarantena, tampone per tutti i compagni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento