rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Coronavirus

Mercati coperti, supermercati, distributori automatici: cosa cambia con la nuova ordinanza

Nuova ordinanza di Regione Lombardia: potranno riaprire i mercati coperti, resteranno in funzione i distributori automatici di sigarette, farmacie e parafarmacie

E’ notizia di poche ore fa la pubblicazione di una nuova ordinanza regionale che va ad integrare quella già firmata dal presidente Attilio Fontana il 4 aprile scorso (per intenderci: quella che prevede l’obbligo di mascherine oppure di sciarpe e foulard per chiunque esce di casa). Nello specifico, il documento entra nel merito di mercati coperti e distributori automatici, di sigarette e prodotti farmaceutici e parafarmaceutici. Per quanto riguarda i mercati coperti, potranno essere riaperti già da martedì 7 aprile, alle medesime condizioni che valgono per i supermercati.

Mercati coperti e distributori automatici

Potranno riaprire, si legge nel testo, “a condizione che il sindaco del Comune di riferimento adotti e faccia osservare un piano per ogni specifico mercato, che preveda la presenza di un unico varco di accesso separato da quello di uscita e sorveglianza pubblica, o privata, che verifichi il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e il rispetto del divieto di assembramento”.

Possono inoltre rimanere in funzione i distributori automatici dei generi di monopolio e dei prodotti farmaceutici e parafarmaceutici, ovunque collocati, così come quelli presenti all’interno di uffici, attività e servizi che in base ai provvedimenti statali possono continuare a restare in funzione (sempre nel rispetto del distanziamento sociale).

Cosa si può acquistare nei supermercati

La nuova ordinanza specifica anche che è permesso il commercio al dettaglio di fiori e piante negli ipermercati e supermercati: era già presente nell’ordinanza del 4 aprile la possibilità di acquistare articoli di cartoleria all’interno degli esercizi commerciali che vengono alimentari o beni di prima necessità (che sono quindi aperti). Non cambia la norma che prevede l’obbligo per gli esercizi commerciali di fornire ai propri clienti guanti monouso e soluzioni idroalcoliche per l’igiene delle mani.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercati coperti, supermercati, distributori automatici: cosa cambia con la nuova ordinanza

BresciaToday è in caricamento