Mercati coperti, supermercati, distributori automatici: cosa cambia con la nuova ordinanza

Nuova ordinanza di Regione Lombardia: potranno riaprire i mercati coperti, resteranno in funzione i distributori automatici di sigarette, farmacie e parafarmacie

E’ notizia di poche ore fa la pubblicazione di una nuova ordinanza regionale che va ad integrare quella già firmata dal presidente Attilio Fontana il 4 aprile scorso (per intenderci: quella che prevede l’obbligo di mascherine oppure di sciarpe e foulard per chiunque esce di casa). Nello specifico, il documento entra nel merito di mercati coperti e distributori automatici, di sigarette e prodotti farmaceutici e parafarmaceutici. Per quanto riguarda i mercati coperti, potranno essere riaperti già da martedì 7 aprile, alle medesime condizioni che valgono per i supermercati.

Mercati coperti e distributori automatici

Potranno riaprire, si legge nel testo, “a condizione che il sindaco del Comune di riferimento adotti e faccia osservare un piano per ogni specifico mercato, che preveda la presenza di un unico varco di accesso separato da quello di uscita e sorveglianza pubblica, o privata, che verifichi il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e il rispetto del divieto di assembramento”.

Possono inoltre rimanere in funzione i distributori automatici dei generi di monopolio e dei prodotti farmaceutici e parafarmaceutici, ovunque collocati, così come quelli presenti all’interno di uffici, attività e servizi che in base ai provvedimenti statali possono continuare a restare in funzione (sempre nel rispetto del distanziamento sociale).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Cosa si può acquistare nei supermercati

La nuova ordinanza specifica anche che è permesso il commercio al dettaglio di fiori e piante negli ipermercati e supermercati: era già presente nell’ordinanza del 4 aprile la possibilità di acquistare articoli di cartoleria all’interno degli esercizi commerciali che vengono alimentari o beni di prima necessità (che sono quindi aperti). Non cambia la norma che prevede l’obbligo per gli esercizi commerciali di fornire ai propri clienti guanti monouso e soluzioni idroalcoliche per l’igiene delle mani.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: primo bambino positivo in una scuola bresciana, classe in isolamento

  • Masturbava ragazzini al parco, in cambio gli comprava scarpe e spinelli

  • Incidente in A4 tra Desenzano e Brescia: chilometri di code

  • Precipita per oltre 8 metri: muore sotto gli occhi dei nipotini di 6 e 8 anni

  • Colpo di pistola in Commissariato: agente muore dopo il trasporto in ospedale

  • Abbandonata dal marito, chiedeva l'elemosina in paese, è stata uccisa dal figlio che avrebbe dovuto proteggerla

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento